Settaggio variabili ambiente per Programmazione in Java

Quando si installano i pacchetti per programmare in Java una delle cose più importanti è verificare che le variabili di ambiente siano correttamente impostate.

Ecco come farlo sia in Windows che in Linux.

Le variabili d’ambiente (environment variables) sono usate in Windows per memorizzare alcune impostazioni relative al funzionamento del sistema operativo o delle applicazioni installate, e sono utili per interagire in modo semplice con il computer.

Nella definizione di Microsoft, le variabili d’ambiente “sono stringhe di caratteri che contengono informazioni quali percorsi di file, unità disco, o nomi di file.

Impostare le variabili di ambiente di java ci consentirà quindi nel nostro caso di poter richiamare l’ambiente di sviluppo senza dover ogni volta riscrivere il percorso di installazione del jdk.

Esempio di modifica del file su Windows:

Individuare il percorso di installazione di Java, esempio:

C:\Program Files\Java\jdk1.8.0_71\bin

Ricordarsi di copiare l’intero percorso fino alla cartella \bin

Quindi procedere con l’apertura della finestra di gestione delle proprietà di sistema, utilizzando uno dei metodi suggeriti sopra in base al sistema operativo in vostra dotazione.

Si può anche provare il seguente metodo: Cliccare contemporaneamente sulla tastiera i tasti “Windows” (tasto con il logo di windows in basso a sinistra) + Tasto “Pausa” (solitamente in alto a destra sulla tastiera), quindi fare clic sulla voce di menù “Impostazioni di sistema avanzate”

In ogni caso si accederà alla seguente finestra:

Cliccare su “variabili d’ambiente” e si aprirà:

Selezionare “PATH” e cliccare su modifica; se non è presente cliccare su “Nuova

Il nome della variabile deve essere “PATH”

Se la stringa fosse stata vuota, naturalmente bastava solo inserire il percorso copiato;

Se esiste già una precedente stringa (come nel caso in esempio) aggiungere un; (punto e virgola) alla fine della stringa esistente e incollare il percorso precedentemente copiato, che nel nostro esempioè:

C:\Program Files\Java\jdk1.8.0_71\bin 

 

 

Come si può vedere nella figura abbiamo aggiunto il nostro percorso separandolo dal precedente con un “;”

Diamo OK a questa finestra e alle successive è il
gioco è fatto.

Di seguito le istruzioni per la configurazione delle variabili di ambiente su tutti i sistemi operativi supportati:

Impostazione di Path in Windows:

Windows 10 e Windows 8

  1. In Cerca cercate e selezionate: Sistema (Pannello di controllo)
  2. Fate clic sul collegamento Impostazioni di sistema avanzate.
  3. Fate clic su Variabili di ambiente. Nella sezione Variabili di sistema, trovate la variabile di ambiente PATH e selezionatela. Fate clic su Modifica. Se la variabile di ambiente PATH non esiste, fate clic su Nuovo.
  4. Nella finestra Modifica variabile di sistema o Nuova variabile di sistema specificare il valore della variabile di ambiente PATH. Fate clic su OK. Chiudere tutte le altre finestre facendo clic su OK.
  5. Riaprite la finestra del prompt dei comandi ed eseguite il codice Java.

Windows 7

  1. Selezionate Computer dal menu Start
  2. Scegliete Proprietà del sistema dal menu di scelta rapida
  3. Fate clic su Impostazioni di sistema avanzate > scheda Avanzate
  4. Fate clic su Variabili di ambiente, individuate PATH in Variabili di sistema e fate clic su di esso.
  5. Nella finestra Modifica modificate PATH aggiungendo il percorso della classe al valore per PATH. Se non è disponibile l’elemento PATH, potete scegliere di aggiungere una nuova variabile e aggiungere PATH come nome e il percorso della classe come valore.
  6. Riaprite la finestra del prompt dei comandi ed eseguite il codice Java.

Windows XP

  1. Fate clic su Start > Pannello di controllo -> Sistema -> Avanzate
  2. Fate clic su Variabili di ambiente, individuate PATH in Variabili di sistema e fate clic su di esso.
  3. Nella finestra Modifica modificate PATH aggiungendo il percorso della classe al valore per PATH. Se non è disponibile l’elemento PATH, potete scegliere di aggiungere una nuova variabile e aggiungere PATH come nome e il percorso della classe come valore.
  4. Chiudete la finestra.
  5. Riaprite la finestra del prompt dei comandi ed eseguite il codice Java.

Windows Vista

  1. Fate clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Computer
  2. Scegliete Proprietà dal menu di scelta rapida
  3. Fate clic sulla scheda Avanzate (collegamento Impostazioni di sistema avanzate in Vista)
  4. Nella finestra Modifica modificate PATH aggiungendo il percorso della classe al valore per PATH. Se non è disponibile l’elemento PATH, potete scegliere di aggiungere una nuova variabile e aggiungere PATH come nome e il percorso della classe come valore.
  5. Riaprite la finestra del prompt dei comandi ed eseguite il codice Java.

 

Impostazione di Path in Solaris e Linux

Per stabilire se l’eseguibile Java è in PATH, eseguite:
% java -version

Sarà visualizzata la versione dell’eseguibile Java, se disponibile. Se viene visualizzato l’errore Java “Comando non trovato”, il percorso non è impostato correttamente.

Per stabilire quale eseguibile Java è il primo in PATH, eseguite:
% which java

Di seguito è riportata la procedura per l’impostazione di PATH in modo permanente.
Nota: vengono fornite le istruzioni per le due shell più utilizzate in Linux e Solaris.
Visitate il collegamento seguente se utilizzate altre shell. 


Per la shell bash:

  1. Modificate il file di avvio (~/.bashrc)
  2. Modificate la variabile PATH
    PATH=”$PATH”:/usr/local/jdk1.6.0/bin
  3. Esportate PATH
  4. Salvate e chiudete il file
  5. Aprite una nuova finestra del terminale
  6. Verificate che PATH sia impostato correttamente
    % java -version


Per la shell C (csh):

  1. Modificate il file di avvio (~/.cshrc)
  2. Impostate il percorso 
    set path=”$PATH”:/usr/local/jdk1.6.0/bin
  3. Salvate e chiudete il file
  4. Aprite una nuova finestra del terminale
  5. Verificate che PATH sia impostato correttamente
    % java –version
Condividi questo contenuto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *